Prossimi Appuntamenti

  • S'informano i colleghi allenatori che hanno già eseguito i primi due moduli che a breve saranno pubblicate le date e i luoghi di svolgimento del TERZO e ultimo modulo di aggiornamento obbligatorio.

  • Sarà consegnata agli allenatori associati AIAC 2016 che parteciperanno ai prossimi corsi di aggiornamento territoriali relativi al Terzo Modulo (ultime 5 ore) la Pen drive in foto contenente le slides di tutti e tre gli aggiornamenti effettuati

Articoli

Stampa

Iniziato il Corso Allenatori Uefa B a Reggio Calabria

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 

Ieri, presso la sala stampa dello Stadio Granillo di Reggio Calabria, si è tenuta la lezione inaugurale del Corso per Allenatori Uefa B organizzato dall’AIAC Calabria su delega del Settore Tecnico della FIGC. Il corso, strutturato su un percorso didattico di 120 ore, avrà la durata di sei settimane, saranno trattati tutti gli argomenti fondamentali per la figura dell’Allenatore: Teoria e Pratica di tecnica e tattica calcistica, Teoria e Metodologia di allenamento, Psicopedagogia, Medicina dello sport, regolamento del gioco, Carte Federali, Attività di Studio presso le Scuole Calcio e i Settori Giovanili di prestigio. Professionisti dei vari settori saranno i docenti dei diversi moduli: Attilio Maldera, 

docente della Scuola Allenatori di Coverciano si occuperà di Tecnica e Tattica, Antonio Raione, preparatore atletico professionista, di Metodologia, Pasquale Favasulli, attuale medico della Reggina Calcio, di Medicina dello Sport, Christian Bellè, ex arbitro professionista e dirigente CRA Calabria, di Regolamenti, Francesco Milardi già assistente arbitrale della massima serie, di Carte Federali, Lucia Ferrari,Dirigente Responsabile Unità Complesse AREA PSICO-SOCIO-EDUCATIVA, esperta in psicologia dello sport, in psicopedagogia. Proprio la dr.ssa Ferrari ha tenuto la prima lezione del Corso al quale ha partecipato in rappresentanza dell’AIAC Calabria l’intero Consiglio Direttivo guidato da Raffaele Pilato. Il Presidente ha voluto portare il saluto a tutti i partecipanti: “Il settore tecnico della FIGC ha inteso affidare all’AIAC Calabria l’organizzazione di questo corso, coronando così il lavoro avviato da questo nuovo Consiglio Direttivo. Per noi è una grande responsabilità accettata con entusiasmo, per dare la possibilità ai numerosi appassionati, di ottenere la qualifica di Allenatore Uefa B. L’AIAC ha così avviato anche le attività formative e di aggiornamenti che, col tempo, saranno sempre più importanti e qualitative. Vogliamo dare agli allenatori calabresi le stesse opportunità che hanno i nostri colleghi di altre regioni. Auguro a tutti i partecipanti al corso e a tutti i docenti un proficuo lavoro.